L’impressionante performance dei prezzi di IOST

L’impressionante performance dei prezzi di IOST spinta da tre fattori principali

Nell’attuale mercato toro delle criptovalute, IOST è stato uno dei più performanti con il token che ha guadagnato più di sette volte da un anno all’altro (YTD) rendendo l’altcoin uno dei più performanti finora nel 2021.
L’azione dei prezzi di IOST vede il 650% di guadagno

IOST è salito di oltre il 650% tra l’8 gennaio e il 17 febbraio, dato che Bitcoin Loophole il prezzo del token è passato da $0,0058 a $0,045 al momento della scrittura di questo articolo, secondo i dati di CoinGecko.

Anche il volume di trading per la criptovaluta al 82° posto per capitalizzazione di mercato sta vivendo un’impennata nel 2021. Infatti, il volume di 24 ore è aumentato di quasi il 10% nell’ultimo periodo di trading e potrebbe presto essere in procinto di toccare il traguardo di 1 miliardo di dollari.

DeFi che fa un tonfo su IOST

Parte della ragione di questa parabolica avanzata può essere rintracciata nell’emergere della funzionalità di fidanzata decentralizzata (DeFi) e dei token non fungibili (NFT) sull’ecosistema IOST.

Il protocollo IOST è riuscito a trarre vantaggio dai diversi sviluppi innovativi nel settore delle criptovalute.

La finanza decentralizzata, conosciuta anche come DeFi, continua a solidificare il suo marchio nel settore delle criptovalute. Tuttavia, la maggior parte di questi progetti funzionano sulla blockchain Ethereum, che è noto per le sue alte commissioni di gas, inducendo i commercianti a cercare opzioni meno costose.

IOST, nel frattempo, è stato coinvolto con una serie di integrazioni DeFi per servire come una migliore alternativa per i commercianti. Come precedentemente riportato da BTCManager nel dicembre 2020, IOST ha collaborato con la piattaforma decentralizzata coreana Donnie Finance, con quest’ultima che prevede di lanciare sei servizi finanziari.

Più tardi, nel febbraio 2021, la piattaforma DeFi ha annunciato che avrebbe fatto un airdrop del 10% della fornitura di token DON ai titolari di IOST, causando di conseguenza l’impennata del prezzo di IOST. L’airdrop previsto per il 25 febbraio, avrebbe esposto gli utenti IOST al progetto DeFi. IOST ha anche integrato la principale stablecoin HUSD.

Supporto ampliato per le puntate e funzionalità NFT

Un altro fattore che ha spinto il prezzo di IOST è stato il supporto alle puntate da parte delle principali borse.

All’inizio di gennaio, la blockchain decentralizzata scalabile ha annunciato che il principale scambio di criptovalute Binance si è unito alla piattaforma come nodo partner.

Inoltre, il gigante dello scambio ha puntato oltre 800 milioni di token IOST sulla rete IOST, offrendo agli utenti la possibilità di puntare i token e guadagnare premi. Binance ha offerto un alto rendimento percentuale annuo (APY) di oltre il 54% per un periodo limitato.

Il terzo fattore che ha causato l’alta performance di prezzo dell’altcoin, è stata l’introduzione degli NFT. Il settore degli NFT ha assistito a una crescita costante dal 2020, e l’hype intorno agli NFT è aumentato nel 2021. Negli ultimi 30 giorni, ci sono stati oltre 100 milioni di dollari di vendite di NFT.

Sfruttando il settore in erba, IOST ha rilasciato lo standard IRC-721, che permette il lancio senza problemi degli NFT. IOST ha anche distribuito 1.000 badge NFT, dopo la quotazione su CoinCheck. Nell’ottobre 2020, Platinum Egg, uno sviluppatore di giochi giapponese ha integrato i contratti intelligenti IOST in CrossLink, un’applicazione di gioco mobile collegata al GPS.